Rilievi fonometrici

Safety Partner attraverso i propri professionisti, effettua rilievi fonometrici al fine di ottemperare all’obbligo imposto dall’art. 181, comma 2, del D.Lgs. 81/2008, il quale stabilisce che “la valutazione dei rischi derivanti da esposizioni ad agenti fisici é programmata ed effettuata, con cadenza almeno quadriennale, da personale qualificato nell’ambito del servizio di prevenzione e protezione in possesso di specifiche conoscenze in materia. La valutazione dei rischi é aggiornata ogni qual volta si verifichino mutamenti che potrebbero renderla obsoleta, ovvero, quando i risultati della sorveglianza sanitaria rendano necessaria la sua revisione. I dati ottenuti dalla valutazione, misurazione e calcolo dei livelli di esposizione costituiscono parte integrante del documento di valutazione del rischio”.
Inoltre, l’art. 190, comma 2, D.Lgs. 81/2008, stabilisce che “se, a seguito della valutazione di cui al comma 1, può fondatamente ritenersi che i valori inferiori di azione possono essere superati, il datore di lavoro misura i livelli di rumore cui i lavoratori sono esposti, i cui risultati sono riportati nel documento di valutazione”.

Safety Partner, inoltre, effettua rilievi fonometrici in ambiente esterno, attraverso Tecnici Competenti in Acustica Competente iscritti nel rispettivo Albo Regionale, di cui all’art. 2, comma 6 della Legge n. 447/95 (Legge quadro sull’inquinamento acustico).

Rilievi fonometrici e valutazione dei Rischi da Rumore negli ambienti di lavoro (Titolo VIII Capo II del D.Lgs. 81/08 (ex D.Lgs. 195/06))

I rilievi fonometrici consistono in:

  • sopralluogo in sito;
  • rilievi fonometrici (mediante Fonometro integratore di classe I) delle attività, macchine ed impianti rumorosi;
  • individuazione dei gruppi omogenei e/o dei lavoratori esposti;
  • ricostruzione del ciclo produttivo;
  • calcolo del livello equivalente di esposizione giornaliero (Lep, d) o settimanale (Lep, w) mediante apposito software;
  • stesura del documento e relative indicazioni tecniche.

A completare l’attività sarà possibile anche organizzare una sessione di informazione dei lavoratori sui danni causati dal rumore, sulle misure di prevenzione e protezione, sul significato dei rilievi fonometrici.
L’informazione dei rilievi fonometrici sarà documentata mediante apposito verbale di riunione, sottoscritto anche dai lavoratori.

Nei casi in cui a seguito dei rilievi fonometrici si ritiene obbligatorio l’utilizzo degli otoprotettori (DPI) sarà possibile prevedere un apposito modulo formativo finalizzato ad un corretto uso dei Dispositivi di Protezione Individuale (cuffie, tappi auricolari, inserti) ed addestramento all’uso degli stessi.
L’addestramento sarà documentato mediante apposito verbale, sottoscritto dai lavoratori.

Condividi: