Formazione finanziata

La formazione finanziata è una reale possibilità offerta dai Fondi Interprofessionali di poter finanziare la propria formazione in materia di salute e sicurezza del lavoro, ma non solo.

Come previsto dalla legge 388/2000, le imprese, che versano già (ed obbligatoriamente) la quota dello 0,30% dei contributi all’INPS, possono dirottarlo ad uno dei Fondi Interprofessionali esistenti. Lo scopo di questi ultimi è di redistribuire il versamento obbligatorio delle imprese sotto forma di interventi di formazione continua a beneficio dei lavoratori e delle imprese stesse.

Safety Partner, in collaborazione con alcuni partner, segue e supporta le aziende aderenti in particolare a Fondimpresa, ma anche altri fondi, nella gestione dei piani di formazione riguardanti le tematiche di salute e sicurezza del lavoro e sistemi di gestione(qualità, ambiente, salute e sicurezza e integrati). Fondimpresa è il fondo più grande e più utilizzato dalle aziende italiane. Dal 2007 ad oggi Fondimpresa ha finanziato piani di formazione, sia tramite Avvisi, sia tramite il Conto Formazione delle
aziende, sia su presentazione diretta delle imprese, per un totale di 2.130 milioni di euro di cui 564 milioni di euro per formazione su salute e sicurezza del lavoro.

L’attività formativa erogata attraverso i finanziamenti può essere destinata a:

  • lavoratori e lavoratrici delle imprese tenute a versare il contributo di cui all’art. 12 della legge n. 160/1975;
  • datori di lavoro che rientrano nella definizione d’impresa e che versano i contributi contro la disoccupazione involontaria;
  • lavoratori stagionali che nell’ambito dei 12 mesi precedenti la presentazione del piano abbiano lavorato alle dipendenze d’imprese assoggettate al contributo di cui sopra e iscritte al fondo;
  • apprendisti se ricompresi negli specifici bandi.

Contattateci per verificare quale fondo possa essere il più adatto o, se già iscritti, per supportavi nella gestione del vostro piano.

Condividi: